Studio Associato Paoli Formazione

Allentamento Green Pass, cosa cambia dal 1 Aprile – DL 24 marzo 2022, n° 24

Allentamento Green Pass, cosa cambia dal 1 Aprile – DL 24 marzo 2022, n° 24

Non servirà più il Green Pass per: Usufruire dei tavoli esterni di bar o ristoranti; Praticare sport in strutture sportive all’aperto; Accedere a negozi, centri commerciali, parrucchieri ed estetisti (resta comunque l’obbligo di mascherine protettive anche chirurgiche; fatta salvo la facoltà dell’esercente di richiedere gentilmente ai propri clienti, in vista della protezione dei propri lavoratori, l’utilizzo di mascherine FFP2). Segnaliamo,Leggi di più a riguardoAllentamento Green Pass, cosa cambia dal 1 Aprile – DL 24 marzo 2022, n° 24[…]

Green Pass rafforzato, ingresso del dipendente in azienda, mancati controlli del datore di lavoro e sanzioni

Green Pass rafforzato, ingresso del dipendente in azienda, mancati controlli del datore di lavoro e sanzioni

Il D.L 7.01.2022 ha introdotto l’obbligo, a partire dal 15.02.22 e fino al 15.06.2022,  per tutti i lavoratori pubblici e privati over 50 di avere il Green Pass rafforzato (detto anche Super Green Pass),   Il lavoratore che non avrà la certificazione verde adeguata rischia, se trovato all’interno del luogo di lavoro, una multa daiLeggi di più a riguardoGreen Pass rafforzato, ingresso del dipendente in azienda, mancati controlli del datore di lavoro e sanzioni[…]

Servizi alla persona, non si entra senza green pass

Servizi alla persona, non si entra senza green pass

KIT procedura controllo green pass servizi alla persona Decreto Legge 7 gennaio 2022, n. 1, art. 3 Servizi alla persona: parrucchieri, estetisti, lavanderie, centri per il benessere fisico, pompe funebri, servizi di cura degli animali, agenzie matrimoniali, servizi di tatuaggio e piercing. Dal 20 gennaio 2022 al 31 marzo 20022,  obbligo del titolare di consentireLeggi di più a riguardoServizi alla persona, non si entra senza green pass[…]

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 55

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 55

Covid-19, ulteriori misure di contenimento dell’epidemia Dal sito del Governo Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro e nelle scuole (decreto-legge) Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19,Leggi di più a riguardoComunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 55[…]

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 54 e relativo Decreto-Legge 30 dicembre 2021 n. 229

Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 54 e relativo Decreto-Legge 30 dicembre 2021 n. 229

Covid-19, ulteriori misure di contenimento dell’epidemia Dal sito del Governo Misure urgenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria (decreto-legge) Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per ilLeggi di più a riguardoComunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 54 e relativo Decreto-Legge 30 dicembre 2021 n. 229[…]

COMUNE DI FOLIGNO – Misure urgenti di contenimento COVID-19

COMUNE DI FOLIGNO – Misure urgenti di contenimento COVID-19

Ordinanza n. 604 del 09-12-2021 – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, in vigore dal 9 dicembre 2021 fino al 9 gennaio 2022. I punti salienti: Obbligo mascherine all’aperto “anche quando è possibile il distanziamento interpersonale e non si configurano assembramenti di persone”, inoltre “negli spazi aperti è comunqueLeggi di più a riguardoCOMUNE DI FOLIGNO – Misure urgenti di contenimento COVID-19[…]

In Umbria noi ci siamo

In Umbria noi ci siamo

Scriviamo dall’Umbria, una delle più piccole regioni di Italia eppure forte nel turismo, nelle attività produttive con un’agricoltura fiorente; la prima ondata di Covid, quella del 2020 l’abbiamo tollerata, le successive ci hanno fatto vacillare con imponenti dati rispetto ai contagi, i deceduti e le persone in terapia intensiva (67.154 casi positivi totali e 1482Leggi di più a riguardoIn Umbria noi ci siamo[…]